martedì 10 aprile 2007

SANCTUAIRE REMINDED



SANTCTUAIRE REMINDED
Di Stéphane Betbeder e Riccardo Crosa

1.200 metri di profondità.

235 marinai prigionieri.

Nessuna speranza.

Il 23 gennaio 2029, Il sottomarino nucleare USS NEBRASKA, fiore all’occhiello della flotta navale americana, naviga in una missione di monitoraggio delle coste siriane, durante il suo primo incarico ufficiale dopo il varo. All’improvviso un eco radar sconosciuto è captato dai sensori di bordo. Ha tutta l’aria di un segnale di soccorso.
Mentre il capitano Hamish si sta consultando con il suo secondo, il tenente Govers, e con gli altri ufficiali di bordo, per decidere sul da farsi, scoprono che il sottomarino ha già deviato da solo la sua rotta… e si sta dirigendo dritto sul segnale, in pieno territorio nemico… e così quella che doveva essere una missione di routine si trasformerà in una spaventosa, quanto inesorabile, discesa all’inferno.

Sanctuaire Reminded è il libero l’adattamento in versione manga della trilogia SANTUAIRE di Xavier Dorison e Christope Bec, pubblicata in Francia con grande successo. Questa nuova versione riprende il concetto della storia originale, donandoci una completa rilettura con nuovi personaggi, nuove avventure e soprattutto una diversa forma narrativa. Un’occasione per chi già conosce la serie francese, di riscoprire Sanctuaire e invece per tutti gli altri di scendere negli abissi di questo appassionante thriller sottomarino…

6 commenti:

v ha detto...

La storia è interessante anche se non riesce a coinvolgere troppo sopratutto nella seconda parte quando si passa sul Nebraska.Trovo poi il prezzo di copertina troppo altro per il numero di pagine.

vincenzo ha detto...

La storia è intrigante sopratutto nella prima parte,ossia nei deliri onirici del marinaio russo.Perde colpi poi quando ci si risposta nel presente del fumetto(il 2029)sul Nebraska dove i personaggi non riescono ad avere lo spessore dovuto.I disegni sono puliti anche se non appassionano piu di tanto.La "confenzione è buona con carta patinata e copertine risvoltate anche se il prezzo per il numero non alto di pagine è molto alto.

asimov78@g.mail.it ha detto...

scusatemi il primo commento era anche mio ma era la bozza e non mi sono accorto di averlo postato

Riccardo Crosa ha detto...

ehy, vincenzo!

mi spiace che l'albo non abbia trovato il tuo gradimento. La storia (come tutte le storie di ampio respiro) ha bisogno di tempo per prendere quota, tieni presente che in italia quello che hai comprato è la metà del libro che è uscito in francia, per cui aaspetta il secondo prima di dare un giudizio così negativo. i disegni, boh, io faccio sempre di tutto per renderli apprezzabili, ma non ho uno stile che piace a tutti. ed infine il prezzo: non si poteva fare altrimenti a quanto ne so.

v ha detto...

@gmail

v ha detto...

Non volevo essere troppo negativo ho fatto notare solo ciò che da lettore/consumatore potevo non accettare.Disegni molto benee con un tratto molto preciso,solo che volevo dire che non tradisce un tuo stile personale questo era cio che volevo intendere ;)